Formazione umanistica e passione per il web, una vita in bilico fra tradizione e tecnologia.

Non ho mai tradito la mia doppia anima. Nel 2010 mi sono laureata con lode in Scienze dello Spettacolo, a Milano. Ho vissuto di teatro e in teatro per tre anni, pianificando cartelloni, assistendo gli artisti e… dando una mano al botteghino.

Poi ho sentito il richiamo del web, ho frequentato con successo un corso professionalizzante in Web Marketing che ha aperto la strada alle mie esperienze successive.

Cinque anni a capo del team CRM e Direct Marketing di una startup digitale mi hanno regalato una visione del mondo più analitica, hanno reso MS Excel il mio migliore amico e Google Analytics il mio compagno di merende.

Durante tutti questi anni, quando tornavo a casa dal lavoro, scrivevo.

scrittura_testi

Ho scritto per siti internet creati da me, per siti di altri, e dovunque la mia penna riuscisse a poggiarsi. Il primo blog che ho curato era dedicato alla serie TV Friends. Avevo 13 anni, il sito era bruttissimo, per fortuna se ne sono perse le tracce. Poi sono arrivate le collaborazioni importanti nell’ambito dello spettacolo, seguendo una rapida escalation:

  • come collaboratore ho detto la mia su CultWeek e PaneAcquaCulture
  • come caporedattore di Teatrimilano ho aiutato una redazione di 10 giovani talenti a raccontare la vivace scena teatrale milanese
  • come creatore di siti web ho messo in piedi FoglioDiSala, una rassegna stampa teatrale virtuale, per dare sfogo alla mia metodicità e al mio rigore

Ma la vena creativa pulsava troppo forte, e oltre alla scrittura ho voluto imparare anche a creare contenuti video. Era il 2016, e il caso vuole che avessi da poco scoperto una passione per i giochi da tavolo. Ho unito le due cose e ho aperto il canale YouTube Miss Meeple. Da autodidatta della videocamera a influencer affermata nel settore dei boardgames in Italia, il passo è stato breve. No, non è vero, ci sono voluti quasi tre anni e tanti weekend passati con gli occhi roventi di fronte a timeline, stacchi netti e dissolvenze, ma ne è valsa la pena.

Ne è valsa la pena? Sì, perché ho scoperto una cosa fondamentale.

video_editing

Se esiste qualcosa che mi fa stare sveglia la notte, qualcosa per cui rinuncio a impegni che sulla carta sembrano più divertenti, qualcosa che alimenta la mia curiosità e voglia di studiare ancora oggi che ho superato gli -enta, beh, voglio che quello sia il mio lavoro.

Ed eccomi qui a raccontarvi come sono nati la mia attività da freelancer, il sito saratrecate.it, e il relativo canale YouTube. Sfoglia il mio Portfolio per vedere più nel dettaglio quello che so fare.
Voglio continuare a scrivere e raccontare, voglio dare una voce a chi ha delle idee.

Questo non è l’ultimo paragrafo della mia Pagina Chi Sono, ma il primo paragrafo d una nuova avventura.